Odissea di un sommergibilista

Odissea di un sommergibilista
Anno edizione: 2008
Collana: Testimonianze fra cronaca e storia
Editore: Ugo Mursia Editore
Autore: Patrizio Rapalino,Giuseppe Schivardi
Pagine: 280 p.
In commercio dal: 07/04/2011
Category: Biografie
EAN: 9788842539155

Il guardiamarina Elio Sandroni è stato l'ufficiale di rotta del sommergibile Macallé. All'inizio delle ostilità ha partecipato alla prima e ultima missione dell'unità perduta in Mar Rosso il 15 giugno 1940. Dopo aver salvato l'equipaggio con una rocambolesca impresa, passò sul Perla, battello costiero che, alla vigilia della sconfitta italiana in Etiopia, dal 1° marzo al 20 maggio 1941 effettuò il periplo del continente africano raggiungendo Bordeaux. L'attuale contrammiraglio Sandroni ha raccontato quei drammatici ed emozionanti avvenimenti a Rapalino e Schivardi che li hanno inquadrati nel contesto geostrategico dell'Africa Orientale Italiana integrandoli con la consultazione di documenti d'archivio.

Il resto della storia. Il resto della storia. Che brutta sorte quella del capitano di vascello Enrique Balbi, il portavoce dell’Armada Argentina che in questi ultimi giorni è stato il volto che ha comunicato al mondo, ma soprattutto ai familiari dei 44 sommergibilisti, l’odissea … Adriano Tovo. Prosegue il racconto il nipote, Adriano Tovo: E' soltanto un mio pensiero folle, i gabbiani sono da sempre i migliori amici dei marinai, infatti volavano basse picchiate per porgere un ultimo saluto d'onore all'amico Carlo, all'eroe ormai sepolto sotto pochi centimetri di sabbia, la poca sabbia che l. Il portavoce. Prosegue il racconto il nipote, Adriano Tovo: E' soltanto un mio pensiero folle, i gabbiani sono da sempre i migliori amici dei marinai, infatti volavano basse picchiate per porgere un ultimo saluto d'onore all'amico Carlo, all'eroe ormai sepolto sotto pochi centimetri di sabbia, la poca sabbia che l. Che brutta sorte quella del capitano di vascello Enrique Balbi, il portavoce dell’Armada Argentina che in questi ultimi giorni è stato il volto che ha comunicato al mondo, ma soprattutto ai familiari dei 44 sommergibilisti, l’odissea … Adriano Tovo. Che brutta sorte quella del capitano di vascello Enrique Balbi, il portavoce dell’Armada Argentina che in questi ultimi giorni è stato il volto che ha comunicato al mondo, ma soprattutto ai familiari dei 44 sommergibilisti, l’odissea ….

Il portavoce. Adriano Tovo. Il portavoce. Il resto della storia.

Il resto della storia. Il portavoce. Prosegue il racconto il nipote, Adriano Tovo: E' soltanto un mio pensiero folle, i gabbiani sono da sempre i migliori amici dei marinai, infatti volavano basse picchiate per porgere un ultimo saluto d'onore all'amico Carlo, all'eroe ormai sepolto sotto pochi centimetri di sabbia, la poca sabbia che l. Che brutta sorte quella del capitano di vascello Enrique Balbi, il portavoce dell’Armada Argentina che in questi ultimi giorni è stato il volto che ha comunicato al mondo, ma soprattutto ai familiari dei 44 sommergibilisti, l’odissea … Adriano Tovo. Prosegue il racconto il nipote, Adriano Tovo: E' soltanto un mio pensiero folle, i gabbiani sono da sempre i migliori amici dei marinai, infatti volavano basse picchiate per porgere un ultimo saluto d'onore all'amico Carlo, all'eroe ormai sepolto sotto pochi centimetri di sabbia, la poca sabbia che l.

2018 PDF/ePUB Libri Scarica artigianaexpress.it